IN FORMA DOPO LE FESTE

Da gennaio in poi riceviamo continui consigli su come rimettersi in forma dopo le feste e questo rituale annuale ha reso esperti tutti indistintamente, anche i non navigati del web o televisione.

Siamo bombardati da video ricette light o da menu settimanali o quindicinali che ci promettono di riacquistare la linea e tornare in forma dopo le feste.

Infatti, la ricetta è sempre la stessa:

  • Bere 2 litri di acqua
  • Mangiare frutta e verdura almeno 3 volte al giorno
  • Preferire il pesce alla carne
  • Preferire carboidrati integrali
  • Bere tisane drenanti e disintossicanti
  • Camminare almeno 30 minuti al giorno e fare le scale a piedi

Oltre a queste linee guida che ci vengono proposte per rimetterci in forma dopo le feste, secondo me l’idea vincente è invece quella di concederci degli sgarri piccoli o grandi durante la vita di tutti i giorni, per gratificarci dallo stress o per reagire al collega antipatico e permaloso o semplicemente per sé stessi senza l’incubo di andare incontro a chissà quale catastrofe.

Ci sono diversi metodi per limitare i danni di uno sgarro settimanale o per poter mangiare liberamente durante una cene o pranzo con gli amici e parenti, come la dieta del giorno prima e quella del giorno dopo un pasto libero, oppure introdurre in settimana uno o due giorni di ricarica di carboidrati in una settimana dove si sono assunte più proteine e grassi.

Gli innumerevoli messaggi sui social di seguire diete miracolose per dimagrire in tempi brevi o di mangiare determinati alimenti che accelerano il metabolismo, non fanno altro che mandarci in confusione e innescare un senso di frustrazione per non riuscire a stare bene e in forma come si vorrebbe.

Inoltre, i consigli provengono da svariate fonti non sempre supportate da fondamenti scientifici e proprio per questo hanno il potere di fare colpo, perché il messaggio pubblicitario è di impatto immediato.

Tutti i consigli su come rimettersi in forma sono ben confezionati per colpire le nostre emozioni e per indurci a compiere delle azioni istintive e non fondate sul ragionamento e questo perché oggi la banalizzazione dei concetti attira più gente.

Quante volte proviamo, con tanta buona volontà, a mettere in pratica i consigli del web per tornare in forma dopo le feste e dopo una settimana ci demotiviamo perchè, non riusciendo a raggiungere i risultati promessi e garantiti, ci colpevolizziamo pensando di aver fatto degli errori e di non essere capaci di raggiungere la meta prefissata.

in forma dopo le feste
Fig.1 – Imparare a mangiare con una dieta personalizzata per rimettersi in forma dopo le feste

La strada intelligente per rimettersi in forma dopo le feste

Dopo anni di esperienza come nutrizionista il paziente che vuole seriamente risolvere i problemi legati al sovrappeso o all’obesità, deve semplicemente IMPARARE A MANGIARE seguendo per come gli è possibile il piano nutrizionale personalizzato elaborato a sua misura in base ad un insieme di parametri analitici misurati ed elaborati dal nutrizionista, in base al suo stile di vita e al tempo che ha a disposizione.

Il percorso di dimagrimento che si intraprende ha come amico fedele il METABOLISMO, che non è pigro ma intelligente.

Il Metabolismo non rallenta, non accelera, non cresce, né decresce.

Il Metabolismo è un sistema che risponde e si adatta.

Quando si vuole dimagrire e si inizia a mangiare un po’ meno, il metabolismo avverte una perturbazione che porta a richiedere la produzione dell’energia di cui abbiamo bisogno a partire da cose che sono già a nostra disposizione nel nostro corpo, come ad esempio il grasso di deposito che man mano diminuisce.

Quindi OCCHIO alle appetibili ricette light o menu settimanali proposti per dimagrire perché LA DIETA NON È UN VESTITO A TAGLIA UNICA  ma c’è un vasto campionario con taglie specifiche cucite a posta per ognuno di noi da personale qualificato

https://open.spotify.com/episode/2vCwNEku8cmcJr5nTF7kUH

Aggiungi il tuo commento